Ma che colpa abbiamo noi di Chiara Casarico all’Altrove Teatro Studio

Ma che colpa abbiamo noi di Chiara Casarico all’Altrove Teatro Studio
Debutterà venerdì 18 febbraio 2022 alle ore 20.00 all’Altrove Teatro Studio - via Giorgio Scalia 53 - lo spettacolo di Chiara Casarico “Ma che colpa abbiamo noi”, regia C. Casarico ed interpretato da C. Casarico e Giuseppe De Trizio.

Dal 18 al 20 febbraio il palcoscenico dell’Altrove Teatro Studio accoglie Ma che colpa abbiamo noi, spettacolo di e con Chiara Casarico e Giuseppe De Trizio.

Son trascorsi oltre cinquant’anni dal 1968, della rivolta studentesca, dello scontro generazionale, della liberalizzazione sessuale e molto altro… un anno che ha segnato un grande cambiamento socio-politico nel mondo del quale forse non sappiamo ancora apprezzare la portata e che ci pone ancora grandi interrogativi.

 “Ma che colpa abbiamo noi” è il ritornello di una canzone dei Rokes, con testo italiano di Mogol, che si piazzerà al secondo posto in uno storico Cantagiro del 1966 e che rende bene l’idea del cambiamento che stava avvenendo in quegli anni. E così il Sessantotto viene guardato a partire dalle canzoni uscite in Italia in quello storico anno - facendo qualche eccezione per alcune canzoni uscite l’anno avanti - e raccontare, sempre a partire dalle canzoni, le vicende emblematiche del ’68 italiano.

 

Ma che colpa abbiamo noi di Chiara Casarico - regia: C. Casarico; interpreti: C. Casarico, Giuseppe De Trizio; musiche: G. De Trizio; produzione: Il NaufragarMèDolce/Radicanto - rimarrà in scena all’Altrove Teatro Studio fino a domenica 20 febbraio 2022.

Letto 426 volte

Ultima modifica il Martedì, 15/02/2022

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.