Perché io ho vinto di Luca Leone al Teatro Cometa Off

Perché io ho vinto di Luca Leone al Teatro Cometa Off
Debutterà in prima assoluta martedì 12 aprile 2022 alle ore 21.00 al Teatro Cometa Off - via Luca della Robbia 47 - lo spettacolo di Luca Leone “Perché io ho vinto”, adattamento e regia di Luca Gaeta ed interpretato da Nela Lucic.

Debutta in prima assoluta dal 12 al 14 aprile al Teatro Cometa Off di Roma Perché io ho vinto, monologo tratto dal libro di Luca Leone Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio (Infinito Edizioni, 2017)

L’attrice Nela Lucic, con la regia di Luca Gaeta, mette in scena la vera storia di Bakira Hašečić, vittima di violenza durante il genocidio che si è consumato in Bosnia Erzegovina nel corso della guerra degli anni Novanta. Bakira ha trovato poi la forza ed il coraggio per il proprio riscatto nella ricerca di verità e giustizia per i crimini di guerra e le violenze commesse sulle donne.

In occasione dello spettacolo verrà presentata l’esposizione fotografica I gigli della Bosnia - della fotografa Tina Tripodo - nata durante il set fotografico relativo al progetto teatrale.

 

Perché io ho vinto di Luca Leone - adattamento e regia: Luca Gaeta; assistente alla regia: Valentina Ghetti; progetto fotografico: Tina Tripodo; interprete: Nela Lucic; produzione: As Production di Andrea Sisti -, tratto dal libro di Luca Leone Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio (Infinito Edizioni, Modena 2017; collana “Orienti”; Prefazione di Riccardo Noury, Introduzione di Silvio Ziliotto, Postfazione di Marco Travaglini), rimarrà in scena al Teatro Cometa Off fino a giovedì 14 aprile 2022.

Letto 436 volte

Ultima modifica il Sabato, 09/04/2022

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.