Petrolio. Una storia a colori all’Altrove Teatro Studio

Petrolio. Una storia a colori all’Altrove Teatro Studio
Debutterà venerdì 25 febbraio 2022 alle ore 20.00 all’Altrove Teatro Studio - via Giorgio Scalia 53 - lo spettacolo di Beatrice Gattai “Petrolio. Una storia a colori”, regia di Alessio Di Clemente ed interpretato da B. Gattai, A. Di Clemente e Andrea Lintozzi.

L’attualità e la sensibilità approdano all’Altrove Teatro Studio dal 25 al 27 febbraio con petrolio. Una storia a colori, spettacolo scritto da Beatrice Gattai e diretto da Alessio Di Clemente.

I disabili hanno diritto a una figura per l’assistenza sessuale? Il cosiddetto “utero in affitto” è una scelta eticamente corretta? La prostituzione va legalizzata? Petrolio non prende posizioni. Racconta tre storie. Petrolio è una storia d’amore, ma non è una storia romantica: parla di evoluzione. È un intenso frammento di vita che suggerisce cosa potrebbe avvenire ad un essere umano quando si trova a dover attraversare quei passaggi stretti dell’esistenza che possono distruggerlo in un attimo o portarlo ad evolversi.

Beatrice Gattai, Alessio Di Clemente e Andrea Lintozzi danno vita a tre personaggi: un uomo e una donna con alle spalle storie difficili, eppure così diversamente affrontate, ed infine un ragazzo portatore di handicap e di bellezza. Sì, proprio la bellezza. Perché alla fine, dietro alla collina dell’integrità umana, splende sempre il sole.

«In Petrolio. Una storia a colori la lettura di una storia d’amore non romantica mi ha consentito di lavorare sui tre interpreti obbligandoli a procedere per archetipi», annota il regista e interprete Alessio Di Clemente. «La provocazione continua dell’altro all’interno del ring, o meglio della gabbia, in cui si svolge l’azione, è il propellente di ognuno dei tre nella ricerca del compiersi del proprio obiettivo. ma mentre la giovane donna ha già scavalcato la “linea del fuoco” e vede con chiarezza, responsabilità e consapevolezza tutto il proprio campo d’azione, l’uomo è impantanato nella sua mediocrità e insegue solo il fantasma del proprio ego, il ragazzo invece cerca puramente di soddisfare le proprie necessità naturali».

Una partita tesa, un duello a colpi di provocazioni, inserito in un contesto che altro non è che un falso fondale, un luogo a perdere nella vita dei tre esseri umani. Nessuno vince, a parte l’integrità della persona. Integrità che protegge, ma che è senz’altro consolatoria.

 

Petrolio. Una storia a colori di Beatrice Gattai - regia: Alessio Di Clemente; interpreti: B. Gattai, A. Di Clemente, Andrea Lintozzi; costumi: Irene Trovato - rimarrà in scena all’Altrove Teatro Studio fino a domenica 27 febbraio 2022.

Letto 610 volte

Ultima modifica il Sabato, 19/02/2022

Pubblicato in Teatro

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.