Tango malEducato - Yo soy mi libertad di Claudia Portale allo Spazio Arteatrio

Tango malEducato - Yo soy mi libertad di Claudia Portale allo Spazio Arteatrio foto Paolo Lombardo
Debutterà sabato 26 novembre allo Spazio Arteatrio - via Nicola Maria Nicolai, 14 - lo spettacolo di Claudia Portale “Tango malEducato - “Yo soy mi libertad”, diretto ed interpretato da C. Portale.

Sicilia/Argentina anni Quaranta. Maria, giovane donna siciliana, vive una vita tormentata all’interno di una famiglia numerosa di soli uomini. Decide di sfidare una cultura rigida di quegli anni, rifiutando un matrimonio combinato in nome della propria libertà. Sarà l’incontro con una donna a cambiare il suo destino.

Fra ambientazioni argentine e sapori siciliani, lo spettatore/spettatrice la sensazione di respirare gli odori di un passato in cui erano gli italiani ad essere un popolo di emigranti.

 

Tango malEducato - “Yo soy mi libertad” di Claudia Portale - regia: C. Portale; interprete: C. Portale; costumi: Valentina Rago; direzione musicale: Gabriela Gali; supervisione artistica: Maria Letizia Gorga; assistente organizzativo: Serena Mastrosimone; tecnico audio e luci: Alessandro Laprovitera - sarà in scena presso lo Spazio Arteatrio sabato 26 e domenica 27 novembre 2022 (orario: sabato 26, ore 21.00; domenica 27, ore 18.00).

Letto 148 volte

Ultima modifica il Giovedì, 24/11/2022

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.