Minds: il nuovo social network che protegge i tuoi dati personali

Minds: il nuovo social network che protegge i tuoi dati personali
"Riprendi il controllo del tuo mondo sociale". È questo uno degli slogan di minds.com, il nuovo social network lanciato pochi giorni fa che si pone come obiettivo il rispetto il rispetto della privacy.

Minds è un nuovo social network come tanti altri: permette agli utenti di condividere link e contenuti multimediali con i propri amici o fan attraverso il ben conosciuto sistema di notifiche. Tuttavia esso si propone come come “alternativo” rispetto al conosciutissimo Facebook e gli altri colossi del Web.

Ma cosa lo rende differente? Innanzitutto è completamente ”open source”: il suo codice di programmazione è disponibile a tutti, in modo che chiunque potrà aggiungere il proprio contributo per migliorarlo. Questo lo rende molto attraente agli smanettoni attivisti della rete. Ma soprattutto promette una maggiore sicurezza grazie a un sistema di criptazione dei messaggi scambiati tra gli utenti, al quale non avranno accesso governi e inserzionisti pubblicitari. “Riprendi il controllo del tuo mondo sociale” recita lo slogan della pagina principale di minds.com. “Ogni cosa è progettata per proteggere i tuoi diritti digitali”, è possibile leggere in una sezione del sito.

Sarà possibile inoltre ottenere maggiore visibilità grazie a una valuta guadagnata partecipando attivamente all’interno della rete minds: facendo quelle comuni operazioni che in genere si fanno nei social network(condividere, pubblicare i propri contenuti, commentare nei post) sarà possibile acquisire dei punti da spendere per la promozione delle proprie pubblicazioni. Questo non differisce molto da ciò che fanno gli algoritmi di Facebook, con la differenza che il meccanismo sarà trasparente e sotto la completa guida degli utenti, basato su dati reali piuttosto che il risultato di un operazione di marketing a pagamento.

“Gli utenti meritano il controllo dei social network”, ha dichiarato Bill Ottman, il fondatore di Minds.

Queste caratteristiche rendono il nuovo social network molto appetibile per gli attivisti del mondo online che si battano per la la libertà di informazione e per la difesa dei diritti degli utenti. Di fatto minds.com sta acquisendo una notevole notorietà grazie al supporto del famoso collettivo Anonymous. La pagina Facebook Anonymous Art of Revolution, che vanta oltre 1 milione di follower, lancia un appello ai propri seguaci, dichiarando di essere alla ricerca di hackers, programmatori e creativi, per poter unificare il mondo del Web e collaborare al codice di minds.com, in modo tale da avere un sito top che sia veramente  della gente, costruito dalle persone e a servizio delle persone.

 

 

Pubblicato in Tecnologia

Fotonews

Paillettes sorridenti

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI