MSN Messenger, la fine di un'era

MSN Messenger, la fine di un'era
Fine di un'era per Microsoft, annunciata da più di un anno. Le operazioni per la chiusura di MSN Messenger (noto anche come Windows Live Messenger) erano cominciate nel mese di aprile 2013 su scala globale, ma verrà chiuso definitivamente il prossimo 31 ottobre. 

La società consiglia agli utenti di effettuare il passaggio a Skype entro la data prevista per la chiusura degli account, incentivandoli con 2 dollari di credito offerto gratuitamente. MSN Messenger veniva lanciato nel 1999 per entrare in competizione con AOL Instant Messenger (AIM) e ICQ, allora estremamente popolari nella community di internet.

Nel tempo sono state aggiunte ulteriori funzionalità nel tentativo di svecchiare un prodotto e renderlo in linea con le esigenze della nuova utenza: sono state introdotte le emoticon personalizzabili, i giochi ed i "trilli" con i quali richiamare l'attenzione del nostro interlocutore. MSN Messenger veniva rinominato in Windows Live Messenger nel 2005 e la sua chiusura è stata determinata nel 2013 nel mercato occidentale, dopo aver raggiunto, nel 2009, un apice di 330 milioni di utenti mensili attivi.

Parecchi utenti proveranno nostalgia sentendo parlare di MSN Messenger. Si trattava di un servizio estremamente diffuso ancora prima che nascessero Gmail, MySpace, Facebook, WhatsApp, Twitter o Instagram e che è stato in effetti spodestato da questi. 

Pubblicato in Tecnologia
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI