Partnership tra Tink e BNL per portare il multi-banking ai suoi 2, 5 milioni di clienti italiani

Partnership tra Tink e BNL per portare il multi-banking ai suoi 2, 5 milioni di clienti italiani
BNL, parte del gruppo bancario internazionale BNP Paribas, annuncia ufficialmente il servizio multi-banking con Tink, la principale piattaforma di open banking.

Il lancio fa parte di una più ampia partnership strategica europea tra il Gruppo BNP Paribas e Tink, annunciata nel corso del 2020.

BNL e Tink hanno collaborato per aggiungere la nuova funzionalità multi-banking all'app di mobile banking di BNL. La nuova funzionalità offre ai clienti della Banca una visione a 360 gradi delle proprie finanze attraverso un’unica interfaccia, consentendo loro di aggregare nell'app BNL anche conti correnti registrati presso altre banche in Italia.

Attraverso questo primo step, BNL sta integrando la tecnologia di Account Aggregation di Tink all’interno della sua app, a cui farà seguito quella di Money Management.

Marco Tarantola, Vice Direttore Generale di BNL e Responsabile Divisione Commercial Banking ha commentato: “siamo una delle prime banche in Italia ad offrire il multi-banking ai propri clienti, aiutandoli a gestire al meglio il proprio denaro attraverso una visione d'insieme delle proprie finanze detenute con diverse banche, disponibile attraverso un’unica interfaccia. Questo è il primo passo nella nostra collaborazione con Tink, che ci consentirà di continuare a sviluppare la strategia di open banking, portando innovazione nel mondo bancario e aggiungendo valore reale per i nostri clienti”.

Marie Johansson, Country Manager di Tink in Italia, ha aggiunto: “con oltre 100 anni nel settore bancario, BNL è una delle banche più rispettate apprezzate e conosciute in Italia. Questo primo importante passo nella nostra partnership porta nuovi servizi innovativi ai 2,5 milioni di clienti BNL. Siamo pronti a continuare a lavorare con la Banca, come parte della nostra partnership strategica con BNP Paribas, per aiutarla a creare ancora più servizi basati sulla tecnologia open banking”.
Dal suo lancio in Svezia nel 2012, Tink ha consentito a banche, fintech e startup di sviluppare servizi finanziari basati sui dati. Tramite un'API (application programming interface), Tink consente ai clienti di accedere a dati finanziari aggregati, avviare pagamenti, arricchire le transazioni e costruire strumenti di gestione delle finanze personali. Oggi Tink conta più di 365 dipendenti in tutto il mondo ed è la piattaforma di open banking leader in Europa, consentendo ai suoi clienti di collegarsi a oltre 3.400 banche che raggiungono più di 250 milioni di clienti bancari in 14 mercati in tutta Europa.

BNL, con oltre 100 anni di attività, è uno dei principali gruppi bancari italiani e tra i più noti brand in Italia, presente su tutto il territorio nazionale con Filiali, Centri Private Banking, Centri Imprese “Creo BNL per l’Imprenditore”, Centri Corporate Banking e Pubblica Amministrazione. BNL offre un’ampia gamma di soluzioni, prodotti e servizi, da quelli più tradizionali ai più innovativi, per soddisfare le molteplici esigenze dei clienti (privati e famiglie, imprese, enti ed istituzioni). BNL è dal 2006 in BNP Paribas, Gruppo presente in 71 paesi, con circa 199.000 collaboratori, dei quali oltre 151.000 in Europa, dove ha quattro mercati domestici: Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo. BNP Paribas detiene posizioni chiave nei suoi grandi settori di attività: Domestic Markets e International Financial Services (le reti di retail banking e i servizi finanziari sono inclusi da Retail Banking & Services) e Corporate & Institutional Banking. BNL è particolarmente impegnata, come tutto il Gruppo BNP Paribas, sul fronte della sostenibilità economica, sociale ed ambientale; una strategia di #PositiveBanking che sintetizza l’ambizione della Banca di generare, attraverso il proprio business, un impatto positivo su clienti, collaboratori e sulla collettività intera, contribuendo ad un futuro più sostenibile.

Tink è la piattaforma di open banking leader in Europa che consente a banche, fintech e startup di sviluppare servizi finanziari basati sui dati. Tramite un'API, Tink consente ai clienti di accedere a dati finanziari aggregati, avviare pagamenti, arricchire le transazioni e costruire strumenti di gestione delle finanze personali. Tink si collega a oltre 3.400 banche che raggiungono oltre 250 milioni di clienti bancari in tutta Europa. L’azienda è stata fondata nel 2012 a Stoccolma e i suoi 365 dipendenti servono 14 mercati europei su 13 uffici.

Pubblicato in Tecnologia

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI