Stati Generali della Pediatria: Manifesto per il buon uso di Internet

La Società Italiana di Pediatria, in occasione degli Stati Generali della Pediatria, ha presentato dati allarmanti sui baby-internauti, emersi da una indagine condotta dalla rete EU Kids Online Network in 25 Paesi europei, Italia compresa, in cui sono stati intervistati oltre 25 mila ragazzi (e per ognuno di loro, uno dei genitori) tra i 9 e i 16 anni.

Stati-Generali-della-Pediatria

La Società Italiana di Pediatria, in occasione degli Stati Generali della Pediatria, ha presentato dati allarmanti sui baby-internauti, emersi da una indagine condotta dalla rete EU Kids Online Network in 25 Paesi europei, Italia compresa, in cui sono stati intervistati oltre 25 mila ragazzi (e per ognuno di loro, uno dei genitori) tra i 9 e i 16 anni.

«Internet è sempre più un problema pediatrico - ha commentato in un video messaggio il presidente Sip, Alberto Ugazio dal convegno a Roma - visto che in Europa che ci sono bambini che iniziano a navigare in rete a 7 anni. Ma i pediatri non possono affrontare da soli tutte le sfide che riguardano i bambini, devono dare il loro contributo anche gli altri attori del mondo dell’infanzia».

Da qui l’idea di un Manifesto per massimizzare le opportunità e minimizzare i rischi.

Sei le proposte concrete, come rendere ovunque disponibile la banda larga, il cui tasso di penetrazione in Italia è del 21,3%, dotare ogni classe scolastica di una lavagna interattiva multimediale (ora disponibile in media una per ogni scuola), integrare i materiali didattici con gli e-book, far utilizzare il computer e il web sin dalla prima elementare, con la mediazione degli adulti, promuovere la formazione degli insegnanti e la trasmissione di conoscenze informatiche dai ragazzi ai loro genitori, videoregistrare le lezioni e mettere sul web ’lezioni modello' da usare come compito a casa.

  • Stati Generali della Pediatria - 08
  • Autore: Maurizio Riccardi
  • Stati Generali della Pediatria - 12
  • Autore: Maurizio Riccardi

Pubblicato in Tecnologia
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Ucraina: da Roma le cliniche mobili della Cri