1° Campionato italiano di pasta® per cuochi dilettanti all'estero

1° Campionato italiano di pasta® per cuochi dilettanti all'estero
Alla fine ne resterà uno solo, e sarà il vincitore del 1° Campionato italiano di pasta® per cuochi dilettanti all'estero. È in corso a Parigi, fino a domenica 18 maggio, una competizione gastronomica che mette all’onore la regina dei primi piatti del Bel Paese: la pasta.

Una settimana in cui alcuni tra i migliori cuochi dilettanti si sfideranno per contendersi lo "scudetto" del 1° Campionato italiano di pasta® per cuochi dilettanti all'estero. Terreno di gioco dei match il ristorante Da Fabio, che per 7 serate ospiterà la manifestazione  ideata dall’agenzia Italiani per una notte.

Otto concorrenti, preselezionati, rappresentano altrettante regioni italiane: Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Umbria, Puglia, Toscana e Veneto.

Questi ambasciatori della cucina tipica dello Stivale verrano ogni sera giudicati da due le giurie: una tecnica, formata da food blogger della cucina del Bel Paese, giornalisti gastronomici e da titolari di ristoranti italiani, e un’altra “popolare”, formata dalle persone che durante la settimana verranno a degustare i piatti proposti. Tutti i risultati si possono seguire su facebook.

Le cucine sono a vista, i concorrenti dovranno descrivere puntualmente le ricette che realizzeranno alle giurie che dopo la degustazione decreteranno il vincitore della sfida il quale avrà diritto a proseguire la competizione. Un modo semplice e conviviale di far scoprire la ricchezza dei sapori della cucina italiana, grazie anche a dei partenariati di alta qualità: Ariosto, Parmiggiano reggiano, Prosciutto di Parma e Bialetti.

Cristina Biordi

Pubblicato in Varie
Cristina Biordi

Giornalista professionista, documentarista, curatrice di mostre, appassionata ed esperta d’arte, cinema, teatro, letteratura, fotografia, enogastronomia, con 15 anni d’esperienza nel settore dell’energia e dell’ecologia. Ovvero: è terribilmente curiosa! Dalla Città Eterna si è trasferita nella Ville Lumière, dove è titolare dell’agenzia Labi communication, e come Joséphine Baker ha due amori: l’Italia e Paris. 

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI