1976, Ingrao allo scranno più alto di Montecitorio

Pietro Ingrao nel 1968 Pietro Ingrao nel 1968 Carlo Riccardi © Archivio Riccardi
Il 4 luglio del 1976 si apriva la settima legislatura della Repubblica Italiana. 

Per la prima volta la presidenza della Camera dei Deputati veniva conferita a un esponente del Partito Comunista, il sessantunenne Pietro Ingrao. A presiedere il Senato fu designato invece il democristiano Amintore Fanfani.

Pubblicato in Varie

Fotonews

Teatro Valle intitolato a Franca Valeri

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI