1976, Ingrao allo scranno più alto di Montecitorio

Pietro Ingrao nel 1968 Pietro Ingrao nel 1968 Carlo Riccardi © Archivio Riccardi
Il 4 luglio del 1976 si apriva la settima legislatura della Repubblica Italiana. 

Per la prima volta la presidenza della Camera dei Deputati veniva conferita a un esponente del Partito Comunista, il sessantunenne Pietro Ingrao. A presiedere il Senato fu designato invece il democristiano Amintore Fanfani.

Pubblicato in Varie

Fotonews

Protesta davanti ambasciata Iran per Mahsa Amini