Eni: accordo raggiunto in Oman

Claudio Descalzi Claudio Descalzi © Agr
Eni conclude l’accordo in Oman per il blocco 47 onshoree stabilisce un’intesa con British Petroleumnel Blocco 77.

Lunedì 14 2019 gennaio è stato siglato l’accordo – dopo gli annunci dati nel fine settimana prima negli Emirati, poi in Bahrain – tra Eni e la società di stato Oman Oil Company Exploration and Production(OOCEP) con il governo del Sultanato dell’Oman. Si tratta dell’ennesimo colpo, per la società dell’ad Claudio Descalzi, nel mercato strategico del Golfo Persico: a seguito di una gara indetta dall’Oman nel 2017, Eni ha ottenuto un Exploration and Production Sharing Agreement(EPSA) per il Blocco 47. Tale area, localizzata all’interno del paese nel governatorato di A’Dakhiliyah e con superficie pari a 8524 km quadri, è stata così assegnata a Eni e OOCEP: in particolare, il Cane a sei zampe opererà con una quota del 90%, mentre OOCEP avrà una quota del 10%. L’inizio delle attività di esplorazione è previsto nel 2019.

Non si tratta dell’unico sigillo nel percorso di rafforzamento della presenza di Eni in Oman: non solo la società è già partner di OOCEP nel Blocco 52, nell’offshoredell’Oman, ma ha firmato nello stesso giorno di Lunedì 14 un’intesa Head of Agreement(HoA) con il ministero del Petrolio e con British Petroleum(BP) – società del Regno Unito operante nel settore energetico e soprattutto del petrolio e del gas naturale; uno tra i quattro maggiori attori a livello mondiale – che stabilisce i principi per l’acquisizione dei diritti di esplorazione e produzione nel Blocco 77. In base all’accordo, Eni e BP avranno una quota del 50% ciascuno: Eni sarà, in particolare, operatore durante la fase di esplorazione di quest’area onshoreche ricopre 3100 km quadri ed è ubicata a 30km a est del campo di Khazzan, operato da BP. Chiaramente, a seguito dell’intesa, sarà stipulato entro breve un accordo (EPSA). 

Eni consolida così la propria presenza in Oman, ove opera attraverso la controllata Eni Oman con attività legate allo sviluppo dei settori Gas & LNG Marketing and Power– gas naturale liquefatto – e Upstream, modello esplorativo. Un altro solido tassello incasellato, per il gruppo italiano, nello scacchiere del Medio Oriente, in cui la società è già presente negli Emirati Arabi Uniti, in Libano e in Iraq. 

Pubblicato in Varie

Fotonews

Teatro Valle intitolato a Franca Valeri

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI