Al MAXXI “Dialogo su Enrico Mattei”

Al MAXXI, il 25 ottobre, ContemporaneaMente celebra, a cinquant’anni dalla scomparsa, la figura del patron di Eni: Enrico Mattei. Intervistati da Aldo Cazzullo, Francesco Rosi regista de “Il caso Mattei” e il giornalista Furio Colombo, che approfondiscono il profilo del fondatore di Eni.

Al MAXXI, il 25 ottobre, ContemporaneaMente celebra, a cinquant’anni dalla scomparsa, la figura del patron di Eni: Enrico Mattei. Intervistati da Aldo Cazzullo, Francesco Rosi regista de “Il caso Mattei” e il giornalista Furio Colombo, che approfondiscono il profilo del fondatore di Eni.

maxxi-mattei

25ottobre, Roma – la manifestazione ContemporaneaMente, presso l’auditorium del MAXXI, dedica un’intera serata alla figura di Enrico Mattei intitolandola “Dialogo su Enrico Mattei”: fondatore di Eni, scomparso tragicamente cinquant’anni fa. Realizzata in partnership con Euro Forum Comunicazione, con il sostegno del main partner Eni, ContemporaneaMente nasce da un’idea di Alessandra Mattirolo e Maria Luisa Migliardi. La serata rende omaggio ad una personalità carismatica e brillante come fu quella di Mattei: determinante per ricostruire l’Italia del dopoguerra. Un appuntamento al quale partecipano Furio Colombo e Francesco Rosi intervistati da Aldo Cazzullo. Rosi, apprezzato regista di pellicole quali: Salvatore Giuliano, La sfida, Le mani sulla città e Lucky Luciano, ha ricevuto il prestigioso Leone d’oro alla carriera al Festival del cinema di Venezia; ed è autore del film “Il caso Mattei”, recentemente restaurato dalla cineteca di Bologna. Con lui al Maxxi anche Furio Colombo, giornalista e scrittore che nel film di Rosi ha recitato il ruolo di un giovane assistente di Mattei. All’incontro, presente anche Mario Pirani, editorialista di Repubblica e dirigente dell'Eni ai tempi di Mattei. Particolare attenzione è rivolta alla personalità di Mattei: che investì il proprio entusiasmo e talento visionario, per creare un’eredità di speranza. Un uomo che con il proprio impegno contribuì a rendere il Paese prospero e moderno durante il periodo della ripresa economica. “Dialogo su Mattei” mette anche in evidenza quello spirito costantemente rivolto all’innovazione, passione per le sfide, fiducia nei giovani, integrazione, ricerca; sottolineando come nonostante sia trascorso mezzo secolo dalla sua scomparsa, il fondatore di Eni resti un uomo del futuro.

Enrico Mattei dall’Archivio Riccardi

  • ContemporaneaMente al Maxxi: Enrico Mattei
  • Autore: M. Riccardi
  • ContemporaneaMente al Maxxi: Enrico Mattei
  • Autore: M. Riccardi

Pubblicato in Varie

Fotonews

Camera ardente David Sassoli

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI