Carlo De Masi, nuovo Presidente Adiconsum

Carlo De Masi Carlo De Masi G. Currado © Agr
Si è concluso il VII congresso nazionale di Adiconsum che ha portato all'elezione del nuovo presidente dell'Associazione a difesa dei consumatori e dell'ambiente promossa dalla Cisl.

Pugliese, laureato in economia e commercio e scienze politiche, Carlo De Masi è il nuovo presidente di Adiconsum.

Proseguirò nel lavoro svolto finora - dichiara Carlo De Masi, neopresidente di Adiconsum nazionale - In questi ultimi anni, i cambiamenti tecnologici susseguitisi a ritmi vertiginosi hanno inciso profondamente negli usi e consumi dei consumatori, portando loro da un lato indubbi benefici ed opportunità, ma dall'altro nuove forme di vessazioni.

La sfida che come Adiconsum ci poniamo per i prossimi anni - prosegue De Masi - è quella di intercettare i nuovi bisogni delle famiglie e di essere pronti a tutelarli, con un occhio proiettato sempre più alla promozione di un consumerismo declinato con la sostenibilità. Serve un cambio di passo nel consumerismo. Questa è la sfida che Adiconsum intende affrontare, come sempre a fianco dei cittadini consumatori.

Pubblicato in Varie
Maurizio Riccardi

Sito web: www.maurizioriccardi.it

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.
Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI