Cioccolato e aceto balsamico 3D al Maker Faire Rome

Cioccolato e aceto balsamico 3D al Maker Faire Rome
Maker Faire Rome, curata da Riccardo Luna e Massimo Banzi, è l’edizione europea di Maker Faire che si svolgerà dal 16 al 18 ottobre 2015 a La Sapienza Università di Roma, per l’occasione trasformata in una vera e propria “città del futuro”.

Con oltre 600 invenzioni in mostra nel 2014 e 90 mila visitatori, la Maker Faire Rome è la più grande esposizione al mondo dopo le americane “Bay Area” e “New York”. Quest’anno sono attese centinaia di invenzioni e attrazioni da 65 nazioni. In programma: live performance, panel, workshop, seminari, conferenze e molte sorprese.

Tra i protagonisti di questa immersione nel futuro i talents di Food Innovation Program (FIP), master di secondo livello alla sua prima edizione, promosso da Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE), Institute for the future di Palo Alto (IFTF) e Future Food Institute di Bologna (FFI), che, guidati da Francesco Bombardi, porteranno nella capitale, al padiglione Q5, stand Contaminazioni, la futuristica OffiCucina, il gastro laboratorio a metà tra officina e cucina dove verranno eseguite live performance innovative che faranno riflettere sul tema food e alimentazione. Cioccolato e aceto balsamico 3D, ma anche uno speciale tagliere che riprende la  mappa dell’Emilia Romagna, Food Valley per eccellenza, saranno alcune delle produzioni presentate dal vivo grazie alle attrezzature sperimentate e implementate dagli studenti FIP a partire dallo scorso marzo, portate in tour già in varie città dell’Emilia Romagna e a Expo Milano 2015. Il tutto in linea con l’approccio globale di Food Innovation Program che promuove la collisione continua tra tradizione e innovazione.

La partecipazione di Food Innovation Program a Maker Faire Rome è stata resa possibile grazie al supporto di Barilla e di Acetaia San Giacomo di Andrea Bezzecchi.

Food Innovation Program, master internazionale di secondo livello promosso da Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE), Institute For The Future di Palo Alto (IFTF) e Future Food Institute (FFI) di Bologna, con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia, Regione Emilia-Romagna, Expo Milano 2015, Confindustria Emilia-Romagna, Federalimentare e Legacoop. Tra i sostenitori vi sono la Fondazione Pietro Manodori della Cassa di Risparmio di Reggio Emilia e REI Reggio Emilia Innovazione. 

Pubblicato in Varie

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI