I Fenicotteri Migranti ed il potere della musica di Fela Kuti aprono il Salina Festival

I Fenicotteri Migranti ed il potere della musica di Fela Kuti aprono il Salina Festival
“Siamo culturalmente il luogo in cui siamo nati e cresciuti e dalla condivisione, volontaria o necessaria, nasce il nuovo”, con questa frase si è aperta il 20 luglio la nona edizione del Salina film festival, nella più sensuale delle isole Eolie.

La manifestazione è stata inaugurata dall’artista Ambra Mirabito, che ha realizzato una serie di Fenicotteri Migranti con la tecnica dell’origami, decorandoli con disegni di china e ricami di fili di seta, attribuendo ad ognuno un nome proprio di origine africana.

Alle ore 22 è stato proiettato il film documentario musicale “Finding Fela” del premio oscar Alex Gibney, basato sulla storia del pioniere della musica Fela Kuti. “Voglio presentarmi come africano. Voglio presentarmi come una cosa completamente nuova. Perché il 99,9 per cento delle informazioni che avete sull’Africa sono sbagliate”; con questa frase si presentava Fela Kuti, e così ci piace ricordarlo ancora oggi. Il potere della musica, realizzato dal premio oscar Alex Gibney, meravigliosa quanto preziosa produzione che narra la vera storia di un genio musicale e di un combattente difensore dei diritti umani.

Il 21 luglio alle ore 19:00 il festival continua, con la riscoperta della lingua arbëreshe, l’idioma  delle prime comunità albanesi stanziate in Calabria, un idioma semisconosciuto, rimasto nascosto ma simbolo di uno sradicamento etnico e culturale; alle ore 22:00 appuntamento con “Faber in Sardegna”, di Gianfranco Cabiddu, documentario che racconta il rapporto tra Fabrizio De André, l’Agnata e la Sardegna, con i suoni, le musiche, la lingua; in un film musicale che alterna passato e presente.

La manifestazione andrà avanti fino a sabato 25 luglio, come ogni anno il festival ruota intorno ad un diverso tema, questa è la volta di “appartenenza e condivisioni”, per una nona edizione del Salina che si conferma più attuale che mai. 

Pubblicato in Varie

Fotonews

Festa dell'Europa 2022

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI