Alla manager e giornalista Gabriella Chiarappa il premio europeo ST. Oscar della Moda

Alla manager e giornalista Gabriella Chiarappa il premio europeo ST. Oscar della Moda
Si è svolta nel dicembre 2022 al Teatro Tuscany Hall di Firenze la IX Edizione del Premio Europeo ST Oscar della Moda, che si conferma tra gli eventi più prestigiosi del settore.

Il grande appuntamento, pensato e voluto dal direttore artistico Steven G. Torrisi, corona un percorso avviato già da diversi anni, sia a livello nazionale che europeo, con prestigiose location quali Taormina, Roma, Napoli, Milano. Anche in questa occasione ha dato vita ad un evento con premiati d’eccezione. La conduzione dell’evento è stata affidata a Manuela Arcuri e Stefano Baragli, che con professionalità ed eleganza hanno arricchito questa splendida edizione.

Nel corso della kermesse di cultura e di talenti, fra i premiati si è distinta Gabriella Chiarappa, giornalista e manager di moda, la quale, alla IX edizione degli ST. Oscar della Moda, si è aggiudicata uno dei premi europei più ambiti nel settore, come miglior manager di moda.  Un riconoscimento assegnato per la sua attività di promozione del made in Italy e di giovani talenti del mondo della moda a livello internazionale. Il premio le è stato consegnato dallo stilista Anton Giulio Grande. Un impegno nell’attività molto apprezzata dalla giuria tecnica dell’evento, presieduta da Steven G. Torrisi e da Alviero Martini, in qualità di Presidente onorario, i quali per questo motivo hanno deciso di onorare con un Oscar in oro l’eclettica manager del fashion.

«Un riconoscimento che sono onorata e grata di ricevere, e che voglio dedicare a tutti coloro che mi sostengono e sono sempre presenti nel mio cammino, alla mia famiglia ai miei amici e a chi c’è sempre. Passione e determinazione sono la mia forza costante. La mia parola d’ordine è: NON ARRENDERSI MAI #thinkpositive», ha dichiarato Gabriella Chiarappa. 

La serata, che ha visto la presenza di oltre trecento ospiti a cena e un totale di ventinove statuette consegnate ad altrettante eccellenze europee, è stata impreziosita da una giuria tecnica di altissimo livello, composta dal presidente Nando Moscariello, dal presidente onorario Alviero Martini, e dai giurati e giurate Anton Giulio Grande, Raffaella Curiel, Teodolinda Quintieri (stilista), Nino Lettieri e Pierfrancesco Torrisi