Parte la corsa di Roma per le Olimpiadi del 2020

Con l'approvazione da parte del Comune, parte la corsa di Roma per le Olimpiadi 2020. Tra le candidate oltre alla Capitale, Madrid, forse Tokyo e Istanbul.

roma2020

Con l'approvazione da parte del Comune, parte la corsa di Roma per le Olimpiadi 2020. Tra le candidate oltre alla Capitale, Madrid, forse Tokyo e Istanbul.

Con 51 voti a favore, due contrari (Gemma Azuni Gruppo misto e Andrea Alzetta Action Per Roma) e l'astensione de La Destra di Francesco Storace, l'Assemblea capitolina ha approvato la delibera con la quale si formalizza la candidatura di Roma Capitale alle Olimpiadi 2020. Il documento, che ha incassato anche il voto favorevole dell'opposizione, e' stato modificato rispetto a quello presentato: infatti, e' stato approvato un ordine del giorno con il quale si chiede l'adeguamento delle quote rosa all'interno del Comitato Promotore.

Il sindaco ha detto di essere "confortato dal consenso che c'é attorno a questa candidatura" anche alla luce dell'ultimo sondaggio di Unioncamere, secondo il quale "9 romani su 10 la approvano, il 97% dice che è importante per il Paese e il 73% é disposto a fare qualcosa per la candidatura stessa".

Oltre alle candidature ufficiali di Roma e Madrid, c’è anche la possibilità di una candidatura di Tokyo, mentre ci sono in corso varie discussioni per quella di Instanbul.

{{google}}

Pubblicato in Varie
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Manifestazione globale contro il regime in Iran
Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.