Premio Fontane di Roma, 34 anni di storia nel cuore della Capitale

Premio Fontane di Roma, 34 anni di storia nel cuore della Capitale
Trentaquattro anni ben portati, un compleanno di tutto rispetto, e soprattutto un compleanno importante, perché racconta la vita e la storia dell’Accademia Internazionale “La Sponda”, una realtà che a Roma ha fatto molto di più di quanto non avrebbero potuto o dovuto fare enti pubblici più autorevoli come comune provincia regione o vari altri ministeri alla cultura.

Il giudizio che si coglie in sala è unanime: Roma Capitale, se oggi è quella che è, e se le sue attività culturali e artistiche sono quelle che sono diventate, grande merito va anche alla “Sponda”, e al Premio Internazionale che porta appunto il nome emblematico di “Fontane di Roma”, premio d’arte e di cultura. Un Premio Internazionale che ha una mission importante: “l’esaltazione dell’attività di chi opera con alto impegno, prestigio e professionalità per riavvicinare, anche sul piano umano, Personalità della Cultura, del Lavoro, dello Spettacolo, dell’Arte e dello Sport in un’atmosfera di amicizia, per un discorso di apertura sociale e di civiltà”. Presenti alla manifestazione, che si è svolta al Teatro dè Servi a Roma, proprio accanto alla Galleria Sordi, il promotore e animatore del Premio Dott. Benito Corradini, Presidente Accademia La Sponda, e insieme a lui da Autorità e Personalità di alto profilo. Veniamo ai premiati di quest’anno: Per il Giornalismo: Maurizio Pizzuto, Direttore di Prima Pagina News ed esperto di comunicazione istituzionale; insieme a lui Marino Collacciani, Willy Pocino, Elio Scarciglia. Per la Cultura i riconoscimenti internazionali sono andati invece al Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, a S. Ecc. August Parengkuan, Ambasciatore di Indonesia, a S. Ecc. Gianrico Ruzza,Vescovo Ausiliare di Roma,al poeta Dante Maffia,e a Padre Carlo Maria Della Tommasina. Premio internazionale per la Solidarietà all’ANFASS, al Dott. Rocco Milano, Presidente Fondazione FIAS), alla Protezione Civile per tutto quello che ha realizzato in favore e in difesa delle popolazioni terremotate,alla Dottoressa Rosalba Trabalzini Presidente Associazione Genitori. Per lo Spettacolo, invece, a Pierfrancesco Campanella, Gianfranco Butinar, Giorgio Onorato, Marco Tullio Barboni, e allo stesso Mauro Marafante Direttore del Teatro dé Servi. Per la Sanità i Premi di quest’anno sono andati al Dott. Ignazio Prestigio,Medico a Monterotondo, al Dott. Fabio Rodia,Chirurgo Ortopedico CTO e SS Lazio, al Dott. Massimiliano Tedaldi,Chirurgo Maxillo Facciale, al Prof. Sergio Tiberti,per la Ricerca Scientifica e Medicina Lavoro, Professore all’Università de L’Aquila. Per l’Arte, infine, a Ferdinando Codognotto, Giovanni Crabuzza, Gale, Hypnos, Julianos Kattinis, Gaetano Michetti, Giovanni Reale, Vincenzo Varone il Centro Arte Gabrieli. Ma il Premio ha anche una sezione speciale dedicata alla “Romanità”, e per questa sezione i Premi sono andati a Fiorella Cappelli, Maria Consiglia Gatta, Massimo Mele. Un Premio Speciale è andato anche a due Bambini dell’ONAOMAC. La Regia artistica è stata curata da Luca Corradini, Giovanna Lauretta, Dario Ludovici. A coronare la manifestazione non poteva mancare, data la tradizione della manifestazione, una serata di musica prettamente romana, con uno spettacolo dal titolo “Romanità”, un mix di Canzoni e Poesie Romanesche, condotto da Malisa Longo.In scena la Lettura del Libretto GIUBILEO de NOANTRI, Parole e Frasi Romanesche, con Giorgio Onorato, Dario Ludovici, Paolo Procaccini, Vincenzo Sartini. 

Pubblicato in Varie

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI