Terremoto nella provincia di Roma: smentita la minaccia di un nuovo sciame sismico

Scosse nella provincia di Roma, il cui epicentro è stato individuato tra Colli Albani e Frascati, riaccendono l’allarme terremoti. Immediata la preoccupazione di una nuova ondata di sismi come nell’Emilia, ma gli esperti rassicurano: solo un fenomeno isolato. Intanto non si registrano danni a strutture o persone, solo molta preoccupazione.

 terremoto-600x300

Scosse nella provincia di Roma, il cui epicentro è stato individuato tra Colli Albani e Frascati, riaccendono l’allarme terremoti. Immediata la preoccupazione di una nuova ondata di sismi come nell’Emilia, ma gli esperti rassicurano: solo un fenomeno isolato. Intanto non si registrano danni a strutture o persone, solo molta preoccupazione.

Nel Lazio la terra ha tremato questo pomeriggio: ben due le scosse che si sono avvicendate nel giro di un’ora nell’area compresa tra Castelli, Frascati e Roma sud. La prima scossa, registrata intorno le 17:15 , ha raggiunto magnitudo 3.5 e il cui epicentro è stato localizzato nei pressi di Colli Albani: distretto di Monti Cornicolani-Aniene. I comuni coinvolti nel fenomeno sismico sono stati: Montecompatri, Colonna, Monte Porzio Catone e Frascati. Una seconda scossa di lieve entità si è poi verificata intorno alle 18:17 che ha raggiunto magnitudo 1,6. Gli esperti al momento escludono il verificarsi di uno sciame sismico, come in Emilia, e propendono piuttosto per l’ipotesi di un fenomeno isolato. Intanto, dai primi controlli effettuati dalla protezione civile, non sembrano esserci stati danni a cose o persone, ma nonostante ciò, gli abitanti di Monteporzio Catone e Velletri temono altre scosse. Immediatamente allertati i Vigili del Fuoco nelle zone di maggiore impatto dell’evento. In zona Eur, gli abitanti affermano di avere avvertito un grosso boato, seguito da una scossa in seguito alla quale le case hanno cominciato a tremare. Testimonianze giungono anche da Anagnina, Prenestina, Garbatella e San Giovanni.

Luigi Paolicelli

Pubblicato in Varie

Fotonews

Camera ardente David Sassoli

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI