"Testamenti di grandi italiani" in mostra

 Ha preso il via lo scorso 16 febbraio, presso l'Archivio Storico Capitolino "Testamenti di grandi italiani", la prima mostra pubblica di una straordinaria raccolta di testamenti originali di alcuni tra i personaggi che hanno segnato la storia d'Italia.

testamenti

Ha preso il via lo scorso 16 febbraio, presso l'Archivio Storico Capitolino "Testamenti di grandi italiani", la prima mostra pubblica di una straordinaria raccolta di testamenti originali di alcuni tra i personaggi che hanno segnato la storia d'Italia.

L'esposizione, che intende tratteggiare la dimensione umana di grandi personaggi noti principalmente per le loro virtù pubbliche, è realizzata nell'ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia, ed è curata dal Consiglio Nazionale del Notariato e dalla Fondazione Italiana del Notariato, ed organizzata in collaborazione con l'Unità Tecnica di Missione 150 della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con l'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

In mostra i testamenti di Giovanni Verga, Luigi Pirandello, Giuseppe Zanardelli, Gabriele D'annunzio, Lina Cavalieri, Enrico Caruso, Enzo Ferrari, Giovanni Pascoli, Giuseppe Verdi, Papa Giovanni XXIII, Enrico De Nicola, Camillo Benso Conte di Cavour, Grazia Deledda, Guglielmo Marconi, Alfonso La Marmora, Eduardo Scarpetta, Giovanni Agnelli Senior, Giorgio Ambrosoli, Alcide De Gasperi, Alessandro Manzoni, Giuseppe Garibaldi, Gioachino Belli, Antonio Fogazzaro, Ettore Petrolini, Papa Paolo VI.

In esposizione inoltre un documento straordinario, che per l'occasione è stato restaurato grazie al contributo del Consiglio Nazionale del Notariato, ovvero il codicillo testamentario di Giuseppe Garibaldi, scritto di suo pugno il giorno prima di morire a Caprera, e datato 1° giugno 1882.

La mostra, ad ingresso libero e aperta dal 16 febbraio al 17 marzo 2012 tutti i giorni dalle 10 alle 18 presso l'Archivio Storico Capitolino, in piazza dell'Orologio, 4 a Roma, è realizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio dell'Unità Tecnica di Missione 150 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Giustizia, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di Roma Capitale.

In occasione della preziosa collaborazione tra la Fondazione Italiana del Notariato e l'Archivio Storico Capitolino, è stata messa a disposizione dalla Fondazione Italiana del Notariato una borsa di studio da diecimila euro per la schedatura di 62 volumi contenenti atti notarili relativi al XVI secolo, conservati presso l'Archivio Storico Capitolino nell'Archivio Notarile Urbano, allo scopo di creare uno strumento informatico che ne consentirà una più rapida consultazione.

Silvia Preziosi

INFO:

Archivio Storico Capitolino, Piazza dell'Orologio, 4
Dal 16 febbraio al 17 marzo 2012; tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Ingresso libero
www.notariato.it/mostratestamenti

Pubblicato in Varie

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI