Torino ricorda Gianni Agnelli a 10 anni dalla scomparsa

I vertici della politica, dell'economia italiana ma anche tanta gente comune, oggi, a Torino, ha voluto ricordare l'Avvocato Giovanni Agnelli a dieci anni dalla scomparsa.

gianni-agnelli-1963

I  vertici della politica, dell'economia italiana ma anche tanta gente comune, oggi, a Torino, ha voluto ricordare l'Avvocato Giovanni Agnelli a dieci anni dalla scomparsa. Ad attendere il Capo dello Stato Giorgio Napolitano sul sagrato del Duomo di Torino, il presidente della Fiat John Elkann con la moglie Lavinia e Lapo Elkann. Ovviamente presente l'amministratore delegato Sergio Marchionne, Luca Cordero di Montezemolo, Ginaluci Gabetti e gli ex presidenti Cesare Romiti e Paolo Fresco e gli ad del passato Paolo Cantarella e Roberto Testore. Il Governo è rappresentanto dai ministri Elsa Fornero, Francesco Profumo e Vittorio Grilli. Ed ancora  i rappresentanti della Juventus, il grande amore dell'Avvocato, Andrea Agnelli, Gigi Buffon, l'amministratore delegato Aldo Mazzia, Gianluca Pessotto, Ciro Ferrara e Pavel Nedved.

 Il presidente Napolitano e' stato accolto da due grossi applausi della folla, assiepata sulla piazza del Duomo, mentre e' arrivato sul sagrato accompagnato dal sindaco di Torino Piero Fassino. Il capo dello Stato ha risposto al saluto della folla con un cenno della mano. Appena entrato in cattedrale il presidente ha salutato la vedova dell'avvocato Marella Agnelli, Lavinia Borromeo Elkann, e i figli di John, Oceano e Leone.

Foto Carlo Riccardi, 1963 © Archivioriccardi.it

Pubblicato in Varie

Fotonews

Manifestazione contro le botticelle a Roma